CONDIZIONI DI VENDITA
Le presenti Condizioni Generali hanno per oggetto l'acquisto di prodotti e di servizi, effettuati a distanza, tramite rete telematica sul sito "www.internetandco.it"
Ogni operazione d'acquisto sarà regolata dalle disposizioni di cui al Dlgs n. 185/99 e, per quanto concerne la tutela della riservatezza, sarà sottoposta alla normativa di cui alla Legge n. 675/96 e successive modifiche.

Accettazione delle condizioni generali di vendita
Il Cliente, con l'invio telematico della conferma del proprio ordine d'acquisto, accetta incondizionatamente e si obbliga ad osservare le condizioni generali e di pagamento di seguito trascritte, dichiarando di aver preso visione ed accettato tutte le indicazioni a lui fornite ai sensi delle norme sopra richiamate, prendendo altresì atto che INTERNET & CO. stesso non si ritiene vincolata a condizioni diverse se non preventivamente concordate per iscritto.

Impegni del cliente
Le presenti Condizioni Generali di Vendita devono essere esaminate on line dai Clienti visitatori del sito "www.internetandco.it" prima che essi confermino i loro acquisti. L'inoltro della conferma d'ordine pertanto implica la totale conoscenza di esse, Condizioni Generali di Vendita e la loro integrale accettazione. Il Cliente si impegna ed obbliga, una volta conclusa la procedura d'acquisto on line, a stampare e conservare le presenti condizioni generali di vendita, già visionate ed accettate durante il processo d'acquisto effettuato, al fine di soddisfare integralmente la condizione di cui agli artt. 3 e 4 del Dlgs n. 185/1999.

Modalità d'acquisto
"www.internetandco.it" è un sito telematico che offre la possibilità di acquistare prodotti per l'informatica ed elettronica di vario genere. Gli acquisti dei prodotti, disponibili così come illustrati e descritti on line nelle relative schede descrittive e tecniche, è effettuato dal cliente al prezzo ivi indicato, da confermare al momento dell'inoltro della conferma d'ordine, oltre alle spese di trasporto calcolate in base al peso e comunque visualizzate all'atto dell'acquisto. Prima della conferma dell'acquisto al Cliente verrà riepilogato il costo unitario di ogni prodotto prescelto, il costo totale in caso di acquisto di più prodotti e le relative spese di trasporto. Confermando l'acquisto, a completamento della transazione, il Cliente riceverà un messaggio di posta elettronica contenente la Data e l'Importo complessivo del proprio ordine.

Scheda tecnica
La scheda tecnica riportata non è impegnativa e può subire variazioni da parte del produttore. Le immagini sono indicative e non vincolanti. I nomi dei prodotti e i marchi vengono usati allo scopo di identificare il prodotto. Si declina ogni responsabilità in caso di inesattezza delle specifiche di prodotto o documentazione.

Pagamenti
Il pagamento dei prodotti acquistati e delle relative spese di spedizione dovrà essere effettuato dal cliente all'atto dell'inoltro della conferma d'ordine mediante carta di credito con PayPal, oppure anticipatamente tramite bonifico bancario.

Pagamento con PayPal
La piattaforma di pagamento PAYPAL è la più utilizzata nel mondo per la sua sicurezza. Il tuo acquisto è protetto, con la massima sicurezza. In nessun momento abbiamo accesso alla tua carta di credito poiché la transazione è realizzata al 100% dal server protetto PAYPAL.

Pagamento con bonifico bancario
I pagamenti possono essere effettuati con bonifico bancario anticipato, di cui la copia deve essere trasmessa a mezzo e-mail all'indirizzo: commerciale@internetandco.it.
Non procederemo all'elaborazione dell'ordine finché il pagamento non sarà ricevuto, accertato e riscosso attraverso il sistema bancario.

Pagamento in contrassegno (ove previsto)
Per gli acquisti con pagamento in contrassegno vengono sommati al totale della spesa € 5,90 come contributo. Il pagamento in contrassegno è disponibile per l'acquisto di soli beni materiali fisicamente spedibili. Questo mezzo di pagamento non viene proposto al Cliente qualora gli articoli nel carrello non siano compatibili con questo tipo di pagamento, qualora il peso complessivo dell'ordine ecceda il massimo consentito per la connessa tipologia di spedizione o quando il totale dell'ordine superi un valore di beni superiore a € 300,00.

Elaborazione degli Ordini, Evasione e Tempi di consegna
Gli ordini vengono elaborati ed affidati al corriere entro 24/48h lavorative dal ricevimento ordine.
I tempi di consegna possono variare a seconda della modalità di pagamento scelta e al tipo di spedizione selezionata in fase d'acquisto.
Se la tipologia di spedizione scelta lo permette, verrà comunicato attraverso una email il link per la tracciabilità della spedizione.
Prima del ritiro della merce il cliente è tenuto a verificare che il pacco sia integro, non danneggiato ne bagnato.

Garanzia e Resi
Gli acquisti effettuati sul sito "www.internetandco.it" sono regolati dalla legge italiana sulle vendite per corrispondenza. Se hai sbagliato il tuo ordine e hai ricevuto un articolo che non desideravi hai 14 giorni di tempo dalla data di consegna per esercitare il diritto di recesso, ovvero la possibilità di restituire il prodotto. Accetteremo senza esitazione il reso di qualsiasi prodotto, purché in perfette condizioni, restituendo l'intero ammontare (tranne le spese di imballaggio e spedizione, come previsto dalla legge italiana).

I resi vanno effettuati a questo indirizzo:
InterNet & Co. di Giacalone Giovanni
Via dei Mille, 12/14
91025 Marsala Tp

Informazioni e reclami
Per qualunque chiarimento o eventuale reclamo InterNet & Co. potrà essere contattata tramite la sezione “Contattaci" accessibile da tutte le pagine del sito.

Fatturazione
Premesso che il documento in questione può essere qualificato giuridicamente solo ricevuta fiscale e non come fattura, perché carente di uno degli elementi obbligatori previsti dall’art. 21, comma 2, del D.P.R. n.633/1972 ( la residenza e il domicilio del soggetto destinatario del documento), ciò che rileva ai fini di una corretta ed esauriente risposta è il testo dell’art. 22, comma 1, n. 1 del D.P.R. n.633/1972, il quale stabilisce espressamente che “per le cessioni di beni effettuate da commercianti al minuto autorizzati in locali aperti al pubblico, […]” “l’emissione della fattura non è obbligatoria, se non è richiesta dal cliente non oltre il momento di effettuazione dell’operazione”.

La norma in questione, per alcune tipologie di operazioni (tra cui quella richiamata), lascia la facoltà di emissione della fattura al cedente o al prestatore in relazione alle sue esigenze e se lo ritengono opportuno. Resta tuttavia l’obbligo di emissione della fattura se il cliente, anche privato, ne faccia esplicita domanda per qualsiasi motivo. La richiesta deve avvenire non oltre il momento di effettuazione dell’operazione determinata ai sensi dell’art. 6, D.P.R. n.633/1972. Così, per la vendita di beni, il cliente dovrà richiedere la fattura al momento della consegna dei beni o al momento del pagamento del corrispettivo se il pagamento avviene prima della consegna; a tal proposito la C.M. n.97/E del 4.4.1997 precisa che l’emissione della fattura può essere richiesta entro e non oltre le 24 ore successive all’effettuazione dell’operazione così come disciplinato dal citato art. 6 del D.P.R. n.633/1972 (c.d. “fatturazione immediata”).

Se la richiesta viene avanzata successivamente, il venditore che all’atto della consegna o del pagamento ha dovuto emettere ricevuta fiscale (o scontrino) può legittimamente rifiutarsi di emettere la fattura.

Ritenendo, dalla descrizione presente sul documento, che l’operazione rientri pienamente nel disposto normativo sopra citato, alla richiesta del cliente pervenuta dopo 24 ore dall’effettuazione dell’operazione la Società può legittimamente rifiutarsi di emettere una fattura successiva della stessa operazione per cui era stata emessa una ricevuta fiscale, e lo stesso non può in nessun modo contestare tale scelta, proprio in virtù di quanto previsto dall’art. 22, comma 1, n.1 del D.P.R. n.633/1972. A ciò deve aggiungersi l’impossibilità di emettere nei confronti del cliente una nota di credito, in quanto non prevista normativamente con riferimento alle ricevute fiscali o scontrini.

Giurisdizione e Foro competente
Il presente contratto sarà regolato dalla legge italiana. Per qualsiasi controversia relativa alla validità, interpretazione o esecuzione del medesimo contratto la competenza territoriale è del giudice del luogo di residenza o di domicilio del consumatore. In tutti gli atri casi, la competenza territoriale sarà in via esclusiva quella di Marsala.